Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, RAGUSA, SECONDO PIANO » Incidente: muore tra braccia del padre, soccorritore del 118

Incidente: muore tra braccia del padre, soccorritore del 118

Emergono particolari raccapriccianti a seguito dell’incidente stradale che a Ragusa ha provocato la morte di Stefano Pagano, 21 anni. Il padre di Stefano, Antonio, è un autista soccorritore del 118. E’ stato lui ad intervenire sul posto, in via Archimede, e, quando si accorto del figlio incastrato tra le lamiere, ha iniziato ad urlare. Antonio Pagano ha prestato il primo soccorso ed ha accompagnato il figlio con l’ambulanza medicalizzata in ospedale, nel tentativo di salvargli la vita. Poi ha atteso in pronto soccorso, fino all’epilogo. Alla guida della Fiat Punto, che si è schiantata contro un’inferriata che costeggia la strada, è stato il migliore amico di Stefano, un ragazzo di 25 anni che non ha mai conseguito la patente di guida. Adesso è indagato per omicidio stradale.

 

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=136349

Scritto da su mag 11 2021. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, RAGUSA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Ultime Notizie

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2024 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes