Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » L’Assessore Marco Vullo : “Firmato nuovo protocollo tra Comune, Inps e la Caritas Diocesana, il progetto “Inps per tutti” che ha come fine l’abbattimento di barriere sotto il profilo sociale, economico e abitativo, uno strumento utile di cooperazione per il territorio rivolto ai soggetti deboli “

L’Assessore Marco Vullo : “Firmato nuovo protocollo tra Comune, Inps e la Caritas Diocesana, il progetto “Inps per tutti” che ha come fine l’abbattimento di barriere sotto il profilo sociale, economico e abitativo, uno strumento utile di cooperazione per il territorio rivolto ai soggetti deboli “

 

 wpid-wp-1713597317018.jpg

 

L’Assessore ai servizi sociali Marco Vullo di Agrigento informa la cittadinanza che è stato portato a termine un indispensabile strumento di informazione per i soggetti in difficoltà che necessitano un sostegno sulle opportunità che offrono le Istituzioni per chi si trova in una situazione di oggettivo svantaggio, attraverso il progetto “Inps per tutti”.

“Il protocollo che abbiamo firmato sottolinea l’Assessore, tra il Comune, l’Inps e la Caritas Diocesana è uno strumento e una forma di sussidiarietà vera e concreta per chi vive in condizione di disagio e non gode dei necessari strumenti informatici, normativi per accedere a una serie di diritti assistenziali, economici, formativi e lavorativi, da ciò è nata l’esigenza e l’iniziativa istituzionale per venire incontro a questi gap socio-economici.

Il protocollo nel concreto è ad adjuvandum per i cittadini che necessitano informazioni specifiche in merito alla loro situazione sociale- economica e assistenziale e possono avere risposte utili e veloci dall’Inps senza incorrere in lunghi passaggi e varie trafile.

In buona sostanza il soggetto X sarà profilato dagli uffici dei servizi sociali da personale qualificato vedi le assistenti sociali che lo sottoporranno a un questionario anonimo utile a comprendere le reali esigenze del soggetto interessato. 

Successivamente dopo aver censito il soggetto e tutti gli indicatori definiti dallo stesso questionario compilato, lo stesso soggetto riceverà tutte le informazioni e il supporto in merito le prestazioni Inps: vedi misure di sostegno a reddito, di formazione specifica, di invalidità civile a cui ha diritto il soggetto profilato.

A breve saranno comunicati i giorni di ricevimento al pubblico, tra l’altro sarà creata una mail dedicata per poter far interagire le tre istituzioni in campo: Inps, Assessorato ai servizi sociali e Caritas Diocesana sui casi più delicati.

E’ un risultato conclude l’Assessore che rendono sempre più vicini i cittadini agli uffici dei servizi sociali con il solo scopo di portare a termine un lavoro proficuo tra più soggetti istituzionali al fine di agevolare un percorso più agevole per chi si trova a qualsiasi titolo in una situazione di svantaggio.

Infine mi preme ringraziare per il risultato raggiunto il Direttore Provinciale dell’Inps di Agrigento, Dott. Peppino Segreto e il funzionario Angelino Iacono Quarantino”.

 

 

 

 

 

 

Short URL: https://www.sicilialive24.it/?p=157946

Scritto da su apr 20 2024. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2024 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes