Caso ritardi stipendi Ipab interviene Giovanni Tarantino giovani Forza Italia

wpid-img-20191121-wa0020-1699973177.jpg

Giovanni Tarantino Dirigente di Forza Italia giovani Palermo interviene in una nota ” È inaccettabile vedere l’amministrazione comunale disinteressarsi di decine di famiglie che da ben 24 mesi non percepiscono stipendi, chiederò un tavolo tecnico al consiglio d’amministrazione dell’ente per far quadro alla situazione il prima possibile”

Anche in Sicilia… Italia Viva.Presentazione a Palermo.

wpid-img-20191125-wa0009929310597.jpg

Sabato 23 Novembre, si è svolto presso lo Stabilimento Le Terrazze di Mondello, con una straordinaria affluenza di partecipanti e in una giornata autunnale ma eccellentemente e fortemente baciata dal sole, come a presagire prospettive future intrise di ottime speranze, il 1º Incontro ufficiale di Italia Viva rappresentata dall’On.le Edy Tamajo, Deputato all’Assemblea Regionale Siciliana, […]

Dieci coltellate per uccidere Ana Maria

Ana-Maria

E’ stata eseguita l’autopsia sul cadavere di Ana Maria Lacramioara Di Piazza, 30 anni, di Giardinello, in provincia di Palermo, uccisa dall’amante, Antonio Borgia, 51 anni, di Partinico. Dall’esame autoptico è emerso che sono state scagliate 10 coltellate, e il colpo fatale alla gola. La giovane è stata in attesa di un bambino: un maschio, […]

Femminicidio nel Palermitano, ha confessato l’imprenditore di Partinico

Ana-Maria

Femminicidio in provincia di Palermo alla vigilia della giornata mondiale sulla violenza sulle donne. Ana Maria Lacramioara Di Piazza, 30 anni, originaria della Romania e adottata bambina da una famiglia di Giardinello, è stata uccisa da Antonino Borgia, 51 anni, imprenditore di Partinico, che, incastrato tra l’altro da diverse testimonianze e dalle immagini della videosorveglianza, […]

Mafia, confiscati beni per 20 milioni di euro a imprenditore

Dia-Agrigento-300x221

La Dia, la Direzione investigativa antimafia, di Palermo ha eseguito una confisca di aziende, beni immobili e conti correnti, sotto sequestro dal 2013, a carico dell’imprenditore palermitano Salvatore Vetrano, 48 anni. Il patrimonio confiscato ammonta a 20 milioni di euro. Secondo la Dia, Vetrano avrebbe acquisito un consistente patrimonio immobiliare e costituito numerose aziende del […]

“Fiancheggiatori Messina Denaro”, oltre 150 anni di carcere

tribunale

Il Tribunale di Palermo, a conclusione del giudizio abbreviato, ha inflitto oltre 150 anni di carcere a 13 presunti mafiosi del mandamento di Castelvetrano, fiancheggiatori del latitante Matteo Messina Denaro. L’indagine coordinata dai sostituti procuratori Francesca Dessì, Geri Ferrara e dall’aggiunto Paolo Guido è sfociata in 22 arresti il 19 aprile del 2018, giorno dell’operazione […]

“Covo di Riina”, il capitano “Ultimo” replica a Caselli

De-Caprio-Sergio-300x300

Il colonnello dei Carabinieri, Sergio De Caprio, replica al procuratore Giancarlo Caselli che al processo d’appello “Trattativa” a Palermo ha dichiarato di essersi fidato di lui per quanto attenuto alla gestione del covo di Riina dopo la cattura. De Caprio, il capitano “Ultimo”, afferma: “Quindi l’eroe nazionale per la lotta al terrorismo, il giudice Giancarlo […]

Madre e figlia cadono nella tomba di famiglia, entrambe in ospedale

Incidente-Balestrate-300x225

A Balestrate, in provincia di Palermo, madre e figlia si sono recate al mattino di oggi in visita ai defunti nel cimitero. Quando hanno deposto i fiori nella tomba del loro congiunto, il pavimento della cappella di famiglia ha ceduto e le due donne, dopo un volo di quasi due metri, sono precipitate nell’ossario sottostante. […]

Capaci bis, slitta la requisitoria, saranno ascoltati quattro pentiti

stragecapaci

La Corte d’Assise d’Appello di Caltanissetta, accogliendo quanto richiesto dai legali degli imputati del processo Capaci bis e dalla Procura generale, ha deciso di ascoltare i pentiti Pietro Riggio, Maurizio Avola, Raimondo Di Natale e Marcello D’Agata. Sarà citata a deporre anche la genetista Nicoletta Resta. Per i giudici gli esami testimoniali sono necessari per […]

Mafia: beni per altri 1,5 mln sequestrati a Luigi Salerno

gdf

A Palermo la Guardia di Finanza ha sequestrato beni per circa 1 milione e mezzo di euro nella disponibilità di Luigi Salerno, 72 anni, ritenuto uno storico esponente della famiglia mafiosa di Palermo-Centro. Salerno è stato già condannato dalla Corte d’Appello di Palermo per associazione a delinquere di stampo mafioso ed estorsione. Nel 2015 ha […]

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2019 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes