Palermo, “Venite… ho ucciso mio marito mentre dormiva”

inutili-i-soccorsi-con-lambulanza

Una tragedia familiare è accaduta nottetempo a Palermo dove una donna di 45 anni ha ucciso il marito accoltellandolo durante il sonno. E’ stata lei poi a telefonare al 118: “ Venite subito… ho colpito con diverse coltellate mio marito mentre dormiva… accanto a me c’è mio figlio, è tutto insanguinato…”. Il personale medico giunto […]

Mafia: torna la Cupola, 46 fermi, c’è anche il nuovo capo

mafia

Cosa nostra, dopo anni, aveva ricostruito la storica Cupola. Emerge da una indagine della dda di Palermo che ha disposto il fermo di 46 persone tra cui il nuovo capo dell’organizzazione. Il fermo è stato eseguito dai carabinieri del comando provinciale. Le accuse per gli indagati sono di associazione mafiosa, estorsione aggravata, intestazione fittizia di […]

Riina morto per cause naturali

riina arresto

La Procura di Parma ha accertato che Totò Riina è morto per cause naturali. Sono stati fugati i dubbi sulle cause della morte del boss, il 17 novembre del 2017, il giorno dopo il suo 86esimo compleanno, nel reparto detenuti dell’ospedale Maggiore di Parma, dove è stato ricoverato in Terapia intensiva per l’aggravarsi del quadro […]

“La più ingente confisca della storia giudiziaria italiana”

Carmelo-Patti-300x169

La Dia, la Direzione investigativa antimafia, di Palermo, ha eseguito un decreto di sequestro e confisca, emesso dal Tribunale di Trapani su proposta del direttore nazionale della Dia, il generale Giuseppe Governale, a carico degli eredi dell’imprenditore Carmelo Patti, originario di Castelvetrano, ed ex proprietario della Valtur, adesso in amministrazione straordinaria, morto il 25 gennaio […]

Corleone, la via Scorsone adesso è via Cesare Terranova

Corleone-360x240

La strada di Corleone dove sorge la casa dei Riina, via Scorsone, adesso è stata intitolata via Cesare Terranova, dal nome del magistrato ucciso nel ’79 dai boss corleonesi insieme al suo collaboratore Lenin Mancuso. L’asilo nido comunale di via Punzonotto, da poco ristrutturato, adesso è intitolato a Caterina, 9 anni, e Nadia Nencioni, appena […]

Prezioso quadro rubato a Roma nel 1986 ritrovato a Palermo

Quadro-rubato-300x188

I Carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Palermo hanno recuperato un dipinto, olio su tela, risalente al 17esimo secolo, raffigurante “Ritratto di Marta Ghezzi Baldinotti”. Il quadro è stato rubato nel 1986 dal Palazzo Chigi di Ariccia in provincia di Roma. E’ stato trovato durante un’ispezione amministrativa nel negozio di un antiquario nel centro […]

“Borsellino”, alla Procura di Messina alcuni atti sul depistaggio

borsellino e strage d amelio

La Procura di Caltanissetta, che ha istruito il processo sul depistaggio delle indagini sull’attentato al giudice Paolo Borsellino e agli agenti della scorta, ha trasmesso una tranche dell’inchiesta ai colleghi della Procura di Messina affinchè accertino se in tale ambito ricorrano responsabilità di magistrati. Attualmente sotto processo, imputati di calunnia aggravata, vi sono tre poliziotti […]

PALERMO; AMAT: CIMINO, APPROVATO IL BILANCIO DI AMAT, SETTE NUOVE LINEE DI TRAM PER PALERMO CON LAVORI DA AVVIARE NEI PRIMI SEI MESI DEL 2019

cimino

“Ieri è stato approvato il bilancio di AMAT che ha preso atto di dovere dare seguito alle disposizioni comunali e di accettare la sfida del rilancio. Amat ha voluto seguire il percorso delineato in primis dalla Corte dei Conti, e poi dalla Giunta Comunale e dallo stesso Consiglio Comunale di Palermo. Percorso avvalorato dal parere […]

Un nuovo collaboratore di Giustizia alla Procura antimafia di Palermo

giudice

A Palermo un nuovo collaboratore di giustizia è a disposizione della Direzione distrettuale antimafia. Si tratta di Andrea Lombardo, 36 anni, ed è originario di Altavilla Milicia, un paese della costa orientale palermitana, negli anni ’80 al centro di ciò che è stato definito “il triangolo della morte”, perché, con i vicini centri di Bagheria […]

Fincantieri Palermo, ammalati di amianto vittime anche della prescrizione

Tribunale-Palermo

A Palermo nessun esito processuale per i nove operai di Fincantieri che si sono ammalati di asbestosi perché hanno lavorato a contatto con l’amianto. La prescrizione ha infatti salvato gli ex dirigenti di Fincantieri Palermo, imputati di lesioni gravissime nei confronti degli operai. Sono trascorsi 10 anni per concludere in primo grado il processo ma […]

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes