STUDENTESSA AGGREDITA DA UN GRUPPO DI RAGAZZINI TRA GLI 8 E I 12 ANNI

polizia2

A Palermo una giovane è stata aggredita da almeno otto ragazzini tra gli 8 e i 12 anni, in una piazzola di sosta dell’autobus, in via Basile, nei pressi dell’università. La donna è stata accerchiata, spintonata, palpeggiata e insultata. Lei ha urlato ma nessuno è giunto in suo soccorso. Quando i ragazzini, forse per gli […]

DROGA, SEQUESTRO A IMPRENDITORE NEL PALERMITANO

polizia2

La Polizia ha sequestrato beni per un valore complessivo di 600mila euro ad Alessandro Bono, 38 anni, di Carini, in provincia di Palermo, condannato per porto d’armi e detenzione di sostanze stupefacenti. Nel patrimonio sequestrato vi sono immobili e un’impresa di pompe funebri. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale […]

Mafia, è morto Totò Riina

riina-volto

E’ morto alle 3.37 nel reparto detenuti dell’ospedale di Parma il boss Totò Riina. Ieri aveva compiuto 87 anni.    Operato due volte nelle scorse settimane, dopo l’ultimo intervento era entrato in coma. Riina, per gli inquirenti, nonostante la detenzione al 41 bis da 24 anni, era ancora il capo di Cosa nostra. fonte ansa

STRAGE DI CAPACI, TRACCE DI DNA DI UNA DONNA SUI REPERTI

strage-di-capaci

Tracce genetiche riconducibili a una persona di sesso femminile sarebbero state scoperte su alcuni reperti recuperati dalla Polizia scientifica nei pressi del luogo teatro della strage di Capaci, il 23 maggio 1992, che provocò la morte del giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre poliziotti di scorta. Ciò confermerebbe la presenza di una […]

I DIFENSORI DI ADILE OGGI AL TRIBUNALE DEL RIESAME

giudice

I difensori del ginecologo palermitano, primario a Villa Sofia-Cervello, Biagio Adile, dal 2 novembre scorso ristretto agli arresti domiciliari per presunta violenza sessuale a danno di una giovane tunisina di 28 anni, hanno proposto oggi al Tribunale della Libertà la richiesta di riesame contro la custodia cautelare nei confronti del loro assistito. Gli avvocati Antonino […]

A PALERMO UN ROMENO INSEGUE E MINACCIA ARMATO DI MACHETE

polizia2

A Palermo un uomo di 39 anni della Romania con un machete in mano ha seminato il panico ieri sera, tra viale Regione siciliana e via Ernesto Basile. Al 113 sono giunte telefonate di allarme sia da parte di automobilisti che da pedoni, alcuni dei quali sono stati inseguiti e minacciati dal romeno, che poi […]

Visita della Lorenzin al Policlinico di Palermo, e la struttura di Petralia ??

Visita della Lorenzin al Policlinico di Palermo, e la struttura di Petralia

Oggi la ministra Lorenzin ha visitato il dipartimento di Oncologia del Policlinico Paolo Giaccone di Palermo. Un intenso giro di reparti, accompagnati dal direttore sanitario Montalbano, con chiacchierata con pazienti e medici della struttura che hanno apprezzato e il gesto.  – “Siamo felici e onorati di accogliere la ministra Lorenzin – dice il manager del […]

PALERMO, CROLLA SOLAIO SCUOLA, SEQUESTRO EDIFICIO

Scuola: crollato tetto in una media di Palermo

A Palermo un edificio in via Quarto dei Mille che ha ospitato alcuni corsi di formazione ha subito il cedimento del solaio, ed è stato sequestrato dai Vigili del fuoco che, dopo i controlli, hanno accertato che l’immobile ha problemi strutturali. Anche parte della strada di via Quarto dei Mille è stata chiusa al transito. […]

RIESAME CONFERMA DOMICILIARI PER “TANGENTE A CAMPOBELLO DI LICATA”

tribunale palermo 2

Il Tribunale del Riesame di Palermo ha respinto il ricorso dei difensori e ha confermato l’arresto ai domiciliari a carico dei due dipendenti comunali a Campobello di Licata, Francesco La Mendola, 49 anni, e Giuseppe Nigro, 49 anni, arrestati dai Carabinieri di Agrigento per il reato di concussione in concorso allorchè avrebbero preteso e ottenuto […]

CALUNNIA, CHIESTI 5 ANNI E 9 MESI PER MASSIMO CIANCIMINO

massimo ciancimino

La Procura di Caltanissetta, a conclusione della requisitoria, ha invocato la condanna di Massimo Ciancimino a 5 anni e 9 mesi per calunnia, perché avrebbe accusato ingiustamente Gianni De Gennaro, sostenendo che l’ex capo della Polizia avesse veicolato informazioni riservate al padre, Vito Ciancimino, tramite il conte Romolo Vaselli, imprenditore edile, ritenuto un prestanome dell’ex […]

© 2017 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes