Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO, SIRACUSA » DOPO LA CANDEGGINA SI LANCIA NEL VUOTO, INDAGATI DUE MEDICI

DOPO LA CANDEGGINA SI LANCIA NEL VUOTO, INDAGATI DUE MEDICI

A Siracusa due medici dell’ospedale Umberto primo sono indagati per la morte di una donna, Antonella Scorpo, che a luglio dello scorso anno si lanciò nel vuoto da una finestra del pronto soccorso. La donna, di 48 anni, fu ricoverata dopo aver ingerito candeggina, grazie al figlio che si accorse in tempo dell’accaduto e telefonò ai soccorsi. Poco dopo il ricovero la paziente si lanciò da una finestra della struttura morendo dopo 8 ore. Un esposto del fratello della donna, l’avvocato Emanuele Scorpo, ha stimolato le indagini della Procura di Siracusa e a due medici sono stati notificati avvisi di conclusione delle indagini per omicidio colposo.

 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=104923

Scritto da su ago 14 2018. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO, SIRACUSA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes