Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, CULTURA » PREMIO INTERNAZIONALE PER LA RICERCA BIOMEDICA “M.FODERA” AL PROF.RAIMONDO BORSELLINO

PREMIO INTERNAZIONALE PER LA RICERCA BIOMEDICA “M.FODERA” AL PROF.RAIMONDO BORSELLINO

 

wpid-wp-1584873066181.jpg

Premio per la Scienza alla figura emerita del Prof.Raimondo Borsellino , per le sue doti umane , professionali chirurgiche altamente qualificate e supportate anche dalla sua presenza in parlamento resa utile per la esclusività del suo impegno in relazione alla approvata legge che porta il suo cognome , in quanto ideatore proponente. Legge che per una grande è magnifica intuizione scientifica rese pratica della unità di rianimazione , per tutti gli ospedali d’Italia . In questo mio articolo proponevo la realizzazione di un riconoscimento al Prof. Raimondo Borsellino , dimenticato da tutti e dalle istituzioni in particolare che non gli hanno neppure indicato una strada a suo ricordo. Il Prof Raimondo Borsellino per la Sua scienza, merita un riconoscimento pubblico nella qualità di Scienziato il Centro di Cultura Scientifica Michele Fiderà , subito dopo questa sciagura che stiamo attraversando della pandemia , organizza un convegno sulla vita e l’opera di Raimondo Borsellino , dedicando possibilmente , a cura delle Istituzioni, l’on titolazione dell’ ospedale nuovo . Il vecchio già porta l’intitolazione del Papà Giovanni XXIII. In attesa che mi contatti per essere a tuo fianco . Sara’ un Primario in Rianimazione dell’Ospedale di Agrigento Medico l’anima specifica della iniziativa che merita essere rappresentata dalla categoria che tu degnamente e con grande professionalità ben rappresentato dal successore .

In previsione del mio matrimonio con Maria Giovanna Pomo, nella chiesetta di S. Gemma ( dove il vescovo di Cracovia celebro’ messe e dopo quale Papa Giovanni Paolo II, nel 1993 si fermo’ li dinnanzi a benedire gli Agrigentini) Padre Mario Ingenito ci cresimo’ in presenza del nostro “Padrino”, Esimio On. Raimondo Borsellino, ideatore della legge in parlamento nazionale. Si deve alla lungimiranza del Prof. Raimondo Borsellino se gli ammalati hanno trovato rimedi con la rianimazione negli Ospedali Italiani. Al Prof. On. Raimondo Borsellino farò di tutto per dedicargli un riconoscimento tramite le Istituzioni che fino ad oggi lo hanno dimenticato. Legge Borsellino Durante il suo mandato parlamentare, spinto dalla consapevolezza delle dolorose sofferenze dell’ammalato operato in anestesia locale o addormentato con l’etere solforico, fu relatore della legge istitutiva dei servizi di anestesia e rianimazione negli ospedali italiani, divenuta nota come “Legge Borsellino”. Infatti, in assenza di regole certe, ogni divisione o reparto chirurgico incaricava uno dei propri assistenti di effettuare l’anestesia, senza che questi avessero la preparazione necessaria per farlo. Il prof. Raimondo Borsellino, primario della divisione di Chirurgia Generale dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento e deputato al Parlamento Nazionale, profondo conoscitore delle problematiche che quotidianamente si presentano nelle sale operatorie, si fece promotore della legge che dava dignità ai medici anestesisti e sicurezza ai pazienti che affidavano le loro più importanti funzioni vitali proprio a questa figura altamente professionale.

(Salvò il Vescovo di Agrigento Mons. Peruzzo mentre si trovava a S. Stefano di QUISQUINA).

Il Presidente del centro di cultura biomedica M.Fodera’

Dott.Aldo Capitano

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=121535

Scritto da su mar 22 2020. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, CULTURA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes