Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » “Kerkent”, scarcerato Gabriele Miccichè

“Kerkent”, scarcerato Gabriele Miccichè

Il Tribunale di Agrigento ha disposto la scarcerazione di Gabriele Miccichè, 30 anni, di Agrigento, inquisito nell’ambito dell’inchiesta antimafia, e non solo, cosiddetta “Kerkent”. Miccichè è stato indagato per avere, su ordine del presunto boss Antonio Massimino, sequestrato una donna e averla condotta al suo cospetto come ritorsione ad una truffa che sarebbe stata commessa dal marito della donna. Massimino, difeso dall’avvocato Salvatore Pennica, da tale imputazione di sequestro di persona e violenza sessuale è stato appena assolto in abbreviato. Ecco perché è caduta l’imputazione anche per Gabriele Miccichè che è stato scarcerato. Lui è attualmente sotto processo nel giudizio ordinario della stessa inchiesta.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=133610

Scritto da su feb 27 2021. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2021 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes