Home » ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » Aica, da 27 a 30 Comuni in gestione

Aica, da 27 a 30 Comuni in gestione

Altri Comuni agrigentini hanno aderito all’Aica Azienda idrica Comuni agrigentini. Sono parte del consorzio Sant’Angelo Muxaro, Joppolo Giancaxio e San Biagio Platani. Si è proceduto alla consegna delle reti idriche da parte delle amministrazioni comunali. I tre Comuni si aggiungono agli altri già serviti da Aica: Agrigento, Calamonaci, Campobello di Licata, Canicattì, Casteltermini, Castrofilippo, Cattolica Eraclea, Comitini, Favara, Grotte, Licata, Lucca Sicula, Montallegro, Montevago, Naro, Porto Empedocle, Racalmuto, Raffadali, Ravanusa, Realmonte, Ribera, Sambuca di Sicilia, San Giovanni Gemini, Santa Elisabetta, Sciacca, Siculiana, e Villafranca Sicula. La società commenta: “Va avanti il percorso della gestione pubblica di Aica, teso all’unificazione della gestione del servizio idrico integrato nella provincia di Agrigento, ampliando la rosa dei Comuni gestiti che da 27 diventano 30”.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=150620

Scritto da su lug 6 2022. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2022 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes