Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO, SIRACUSA » Sequestrata una discarica abusiva con oltre 200 tonnellate di rifiuti speciali

Sequestrata una discarica abusiva con oltre 200 tonnellate di rifiuti speciali

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Siracusa, diretta dal Colonnello Lucio Vaccaro, ha sequestrato in territorio di Avola un’area di oltre 800 metri quadri destinata allo stoccaggio abusivo di materiale di risulta, elettrodomestici usati ed eternit. L’area è a ridosso di un torrente di via Cava Campana, dove sono state rinvenute oltre 200 tonnellate di rifiuti speciali: numerose le lastre di eternit spezzate, nascoste sottoterra e in parte dalla vegetazione, serbatoi, rifiuti di provenienza urbana, plastica, materiale ingombrante, legno e vetro. Inoltre, i rifiuti risultano in ampia parte bruciati, quindi ancora più pericolosi per la salute, come accertato dai funzionari dell’Arpa Sicilia, intervenuti sul posto per valutare l’entità dell’illecito ambientale.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=151423

Scritto da su lug 27 2022. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO, SIRACUSA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2023 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes