Home » AKRAGAS, ARCHIVIO ARTICOLI, CALCIO, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO » L’Akragas vince 1 a 0 contro l’Enna ed ipoteca la serie D. Stadio pieno , tifosi in delirio, un gol di Mansour abbatte il fortino ennese. (Foto-Gallery)

L’Akragas vince 1 a 0 contro l’Enna ed ipoteca la serie D. Stadio pieno , tifosi in delirio, un gol di Mansour abbatte il fortino ennese. (Foto-Gallery)

sicilialive24.it

sicilialive24.it

sicilialive24.it

sicilialive24.it

sicilialive24.it

sicilialive24.it

sicilialive24.it

sicilialive24.it

sicilialive24.it

sicilialive24.it

wpid-wp-1680453680795.jpg

sicilialive24.it

sicilialive24.it

Il big match della stagione 2022/2023 dell’Eccellenza Girone A , ha visto l’Akragas vincere per 1 a 0 su un coriaceo Enna. Uno stadio Esseneto gremito di tifosi sicuramente più di 3 mila per assistere alla partita che molto probabilmente ha deciso il campionato di Eccellenza .

sicilialive24.it

sicilialive24.it

Una partita maschia, molto tattica che ha visto un’Akragas giocare in maniera molto intelligente e con un sinistro chirurgico di Mansour al 5° del primo tempo dare la vittoria ai biancoazzurri.

sicilialive24.it

sicilialive24.it

Poi molto tatticismo, l’Enna ha fatto la partita ma non è stata mai veramente pericolosa in area agrigentina.

sicilialive24.it

sicilialive24.it

L’espulsione di Garufo per doppia ammonizione al 23 ° della ripresa poteva compromettere il risultato, ma l’Akragas è rimasta concentrata fino alla fine .Nel recupero per doppia ammonizione è stato espulso per i gialloverdi Zappalà, poi la festa dopo i 5 minuti di extra time.

sicilialive24.it

sicilialive24.it

Poi nella girandola delle sostituzioni non cambia nulla e per l’Akragas si apre il paradiso della serie D.

wpid-wp-1680454094425.jpg

 

Grande cornice di pubblico e circa 350 ennesi al seguito del giallo-verdi. Gioia incontenibile dei tifosi agrigentini con in testa il patron Giuseppe Deni che ha sempre creduto nella promozione in serie D.

Hanno assistito alla partita anche l’Assessore allo sport Dante Ferrari di Enna accompagnato dall’Onorevole Eliana Longi che hanno ribadito al Sindaco di Agrigento Franco Miccichè le proprie felicitazioni per la vittoria della città dei Templi del titolo di “Capitale della Cultura 2025″.

sicilialive24.it

sicilialive24.it

La Fossa dei Giganti ad inizio partita ha esposto uno striscione “Ciao Vicè” , ricordando lo storico capo ultras Vincenzo Re, scomparso improvvisamente ed inaspettatamente qualche giorno fa e lasciando un vuoto incolmabile in tutta la città. Lo stesso Vincenzo dal 1988 in poi aveva seguito i colori biancoazzurri con entusiasmo partecipando ogni Domenica alla partita dell’Akragas e seguendo la squadra in tantissime trasferte.

sicilialive24.it

sicilialive24.it

 

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=155684

Scritto da su apr 2 2023. Archiviato come AKRAGAS, ARCHIVIO ARTICOLI, CALCIO, CRONACA, PRIMO PIANO, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

Ultime Notizie

Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

© 2024 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes