Home » ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO » La Guardia di Finanza sequestra beni riconducibili a soggetti mafiosi

La Guardia di Finanza sequestra beni riconducibili a soggetti mafiosi

guardia-finanza-agrigento-640x465

Beni e soldi riconducibili a Giuseppe Mormina, 77 anni, originario di Cattolica Eraclea, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza ad Agrigento.
    Giuseppe Mormina è figlio di Francesco, accusato di essere capo mafia e legato a boss come Nick Rizzuto. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale. In particolare, i militari hanno posto i sigilli a 7 immobili residenziali, un complesso aziendale (operante nel settore agricolo) e 22 terreni di 373.410 mq. a Cattolica Eraclea (Agrigento), nonché conti correnti e di deposito per un valore complessivo di euro 752.377,05.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=99259

Scritto da su feb 12 2018. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, CRONACA, SECONDO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes