Home » AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA » Rifiuti e rischio epidemia mentre la città chiede la testa politica dei responsabili.Nuccia Palermo:bocciato dai fatti.Vada a casa.

Rifiuti e rischio epidemia mentre la città chiede la testa politica dei responsabili.Nuccia Palermo:bocciato dai fatti.Vada a casa.

Vice Segretario Provinciale

Vice Segretario Provinciale

La Città è al collasso, sommersa da immondizia , mentre dal territorio si alza un grido unico dove si chiedono le dimissioni immediate dell’Assessore Nello Hamel seguito da un Sindaco, Lillo Firetto, che non sembra intervenire su un problema gravoso qual è quello sul rischio sanitario consequenziale al disastro del servizio rifiuti. A chiederlo non è più solo l’opposizione ma un’intera città .

La volontà popolare si è ormai prepotentemente palesata ed oggi, qualsiasi amministratore – scrive il Consigliere Indipendente, Nuccia Palermo, da sempre critica nei confronti dell’operato della giunta Firetto ed in particolare dell’attuale Assessore ai rifiuti del comune di Agrigento, Nello Hamel – non potrebbe far altro che rispettare tale volontà rassegnando le dimissioni da un assessorato visivamente fallimentare“.

“Più volte ho pungolato Nello Hamel imboccando, in sede consiliare, qualche non accettato suggerimento per sterzare da un percorso deleterio e costoso per la città di Agrigento che la vede intrappolata tra cumuli di rifiuti e scuse  volte a prender tempo. Più di trent’anni di storia politica del consigliere Hamel sfociati in una fallimentare azione politico amministrativa che lascia senza parole chi inerme continua ad assistere  ad un cavalcante degrado cittadino sia in termini di immagine che di salute pubblica”.

L’azione amministrativa non è altro che l’esame più importante sulla capacità amministrativa e politica del consigliere, a maggior ragione per l’Assessore Hamel che porta con se un bagaglio più che trentennale,  di trasformare le battaglie politiche in risposte concrete. L’esito di questo esame- scrive Nuccia Palermo – è totalmente negativo. Insomma, BOCCIATO“.

“E’ inutile, evidentemente, continuare a presentare e a votare in consiglio atti volti ad indirizzare ed impegnare l’attuale Assessore. L’unica strada sono le dimissioni. Quindi non possiamo che fare due appelli – conclude Nuccia Palermo – il primo a Nello Hamel invitandolo ad ascoltare la volontà popolare che lo boccia categoricamente chiedendone le dimissioni ed il secondo al Sindaco Firetto che sembra guardare con distacco la sofferenza della città ricordandogli che la responsabilità sulla salute pubblica cade pesantemente sulla sua testa poichè primo cittadino. Sindaco Firetto tolga Nello Hamel dalla carica di Assessore ai rifiuti, lo faccia per la città”.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=103009

Scritto da su giu 11 2018. Archiviato come AGRIGENTO, ARCHIVIO ARTICOLI, POLITICA. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

Lascia un commento

© 2018 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes