Home » ARCHIVIO ARTICOLI, PAROLA DI PACE, POLITICA, PRIMO PIANO » Agrigento.Febbre da cavallo per la Presidenza,in Forza Italia Gallo e Caci sono Dirimenti,Divisivi,Distruttivi e la base lancia il Whatever it Takes per Simone Gramaglia

Agrigento.Febbre da cavallo per la Presidenza,in Forza Italia Gallo e Caci sono Dirimenti,Divisivi,Distruttivi e la base lancia il Whatever it Takes per Simone Gramaglia

simon Mago President

riccardo gallo

filippo caci

La domanda su chi sarà il prossimo Presidente del consiglio comunale di Agrigento, anche in pieno lockdown o meglio in zona arancione, rimbalza di bocca in bocca,è il tormentone dei cittadini della Valle dei Templi, la risposta è sempre univoca, chi ha vinto sale sullo scranno di Aula Sollano, senza simpatie,antipatie o giochi di potere.

Chi è allora,questo carneade ?

Non è un carneade, ma è un politico votato e legittimato dal popolo che vuole avere i giusti riconoscimenti che non gli vengono riconosciuti dai suoi stessi amici di partito.

Lui è Simone Gramaglia,ribattezzato Simon Mago, che invece della Samaria, non è un eretico o proto-gnostico samaritano,ma un agrigentino semplice e popolare e politicamente più forte di qualsiasi tandem forzista.

Lo stesso rappresenta la parte più rampante e lealista di Forza Italia, forte di un consenso popolare da paura e assieme ai suoi amici rivendica la contropartita politica e la sua ascesa al soglio Istituzionale.

Perché allora queste inutili discussioni oggi sono percepite dai cittadini come giochi di palazzo che profumano di fuffa e di ancien règime ?

Ebbene sì, vincere per qualcuno non vuol dire nulla e per questo Simone Gramaglia va stanato senza potersi difendere.

Il giovane professionista, in Forza Italia da sempre,ex Ciminiano e da quasi 8 anni con Gallo, ha una colpa, ha fatto saltare il banco, ha sconfitto i competitor della lista azzurra, sia il Cantone un esterno,sia il fedelissimo Civiltà, lo Zaccagnini locale, recuperato grazie all’apparentamento ma vicinissimo all’immarcescibile Filippo Caci per tutti il Don Lurio della Marina che assieme al capocorrente Riccardo Gallo vogliono imporre l’elezione di Civiltà.

Un bailamme che ha indispettito parecchio la base forzista,che qualora questo progetto dovesse concretizzarsi il 10 novembre ha le valigie pronte per dire no.Gli stessi amici del consigliere comunale Gramaglia sono pronti ad opporsi stenuamente a decisioni dal sapore verticistico e incomprensibili.

Ecco perché l’area movimentista del partito vicino al consigliere più votato alle amministrative ad Agrigento, Simone Gramaglia ha lanciato il Whatever It Takes,di Draghiana memoria,costi quel che costi o il Presidente è Gramaglia o si rompono gli argini e tracimerà la rabbia degli elettori forzisti che non vogliono alcuna ammuina.

Il timing quasi sicuramente si chiuderà questo fine settimana con gli incontri tra il livello A dei gruppi per prendere la decisione finale,però trapela molta insofferenza da parte dei 9 consiglieri di maggioranza eletti nelle liste di Franco Miccichè a convergere su Civiltà, adesso al D-Day mancano soli 4 giorni e per la quadra che non riesce a fare sintesi,si dovrà trovare comunque una soluzione.

In Forza Italia la zona arancione ,potrebbe diventare area 4,zona rossa e Gallo e Caci sono ampiamente avvertiti,vedremo se vincerà la ragione o il sentimento,gli agrigentini vogliono solo la verità e un Presidente che sia veramente di tutti e non di una parte su schemi vetusti e superati dal voto libero e democratico.

Short URL: http://www.sicilialive24.it/?p=129128

Scritto da su nov 6 2020. Archiviato come ARCHIVIO ARTICOLI, PAROLA DI PACE, POLITICA, PRIMO PIANO. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Salta e vai alla fine per lasciare una risposta. Pinging non è attualmente consentito

1 Commento per “Agrigento.Febbre da cavallo per la Presidenza,in Forza Italia Gallo e Caci sono Dirimenti,Divisivi,Distruttivi e la base lancia il Whatever it Takes per Simone Gramaglia”

  1. Credo che sia il momento che il partito deve premiare chi ha avuto maggiori suffragi del popolo Agrigentino, Simone e il simbolo della Città e persona Molto Seria e per Bene ed è un Grande Lavoratore, conosce la Macchina Comunale ed è di grande esperienza Politica, credo che abbia tutte le qualità per poter cambiare le sorti di questa Città.

Lascia un commento

© 2020 SiciliaLive24.it. All Rights Reserved. Accedi

- Designed by Gabfire Themes